giovedì 21 agosto 2014

I video di Nosa. Deserto, guerra, prigioni, barconi e morte.

Nosa ha 24 anni. E' nigeriano. E' partito da Lagos quasi due anni fa. Ha attraversato il deserto. In Libia è sopravvissuto alla guerra civile. A giugno è salito su un barcone ed è scappato in Italia.
Adesso è ospitato al Re-Hub (refugees hub) Villa Quaglina in Asti.
Ci ha raccontato il suo viaggio e ci ha fatto vedere i video che ha conservato sulla memory card del suo cellulare.
Sono video che parlano di morte.
E ci fanno capire che oltre ad essere migranti, profughi e rifugiati, Nosa e tanti come lui, sono innanzitutto dei sopravvissuti. 

guarda i video:
 

Nessun commento:

Posta un commento