sabato 13 dicembre 2014

Indicatori vittime di tratta fra i rifugiati – 2014

MARTEDI' 9 DICEMBRE 2014
ASTI

GIORNATA DI FORMAZIONE SU TRATTA E RIFUGIATI


Indicatori vittime di tratta fra i rifugiati – 2014
Sesso: donne
Età: giovani
Nazionalità: Nigeria
Stato di provenienza: Edo State, Delta State
Stato civile: spesso accompagnate da sedicenti mariti
Tempi di viaggio Nigeria-Europa: pochi mesi
Richiesta pressante di essere identificate e ricevere il cedolino con la domanda di permesso di soggiorno


Per identificare le vittime di tratta occorre:
  • Intervenire con mediatrici culturali esperte nel campo della tratta nigeriana.
  • Separare da subito gli uomini dalle donne, senza cedere a pianti, lamentele o commoventi storie d'amore.
  • Serve un periodo di osservazione di almeno 2 settimane per monitorare le ragazze, avere il tempo di colloquiarle con calma, spiegare bene la possibilità di ingresso in percorso art.18 (a tale scopo concordare con la Questura di posticipare il fotosegnalamento o la consegna del cedolino con la richiesta permesso di soggiorno).
  • Se possibile organizzare Unità di Strada in cui le ragazze vengono portate in giro a vedere di persona qual'è spesso il destino delle giovani nigeriane in Europa. Far capire che l'Italia che è stata loro raccontata non esiste.
  • Monitorare i colloqui telefonici e i numeri chiamati.

E' buona prassi relazionare da subito a Prefettura, Questura e Procura sull'andamento delle situazioni.

Nessun commento:

Posta un commento